Direzione dei Lessici dell’Almansore

Il progetto e la pubblicazione I lessici dell’Almansore promossi e patrocinati dall’Università di Napoli “L’Orientale” sono diretti da Rosa Piro, ricercatrice di Linguistica italiana dal 1.11.2012, presso la stessa università.

Il progetto si inserisce all’interno del progetto LeMMA (Lessico Medievale della Medicina e dell’Alimentazione)  dell’Unità di ricerca dell’Università di Napoli “L’Orientale” del Centro Universitario LeItaLiE (Centro di ricerca interuniversitario di Lessicografia dell’italtromanzo e delle lingue europee).

Rosa Piro nel 2006 ha conseguito il diploma di dottorato di ricerca in “Lingua, testo e forme della scrittura”. Durante gli anni del dottorato ha collaborato con l’istituto del CNR-OVI, “Opera del vocabolario italiano”, realizzando alcune voci per il TLIO (Tesoro della lingua delle origini) e la trascrizione per l’interrogazione informatica delle lettere del mercante Francesco di Marco Datini da Prato.

Dal 2006 al 2009 ha insegnato, in qualità di professore a contratto, storia della lingua italiana, linguistica italiana, didattica della lingua italiana, filologia della letteratura italiana, lessicografia italiana, in diverse università italiane.
Da gennaio 2009 a ottobre 2012 ha lavorato in Francia, presso l’Université d’Orléans e l’istituto del CNRS-IRHT, dove si è dedicata allo studio di testi enciclopedici francesi del XIV sec. e alla ricostruzione di un manoscritto (n. 060) della cattedrale di Chartres.

Le sue pubblicazioni, al momento, sono inerenti ai seguenti ambiti di ricerca:
– studio della lingua dell’anatomia di Leonardo da Vinci;
– studio della lingua della medicina e della fisiognomica nel Medioevo;
– studio della lingua delle mistiche, con particolare attenzione a Domenica da Paradiso;
– studio della lingua italiana in scrittori immigrati di prima generazione;
– studio della lingua di alcuni autori contemporanei (con particolare riguardo per due autori lucani: Giovanni Capasso e Carlo Alianello).